Sciamanesimo- Magic Places

Sciamanesimo

cerchio-shaman
 
Che cos'è lo "sciamanesimo? 
 
In molti, per molto tempo, hanno cercato di dare una definizione universalmente condivisa, senza tuttavia riuscirci completamente.  C'è chi come Jeffrey Vadala, ad esempio, distaccandosi dalla lettura tradizionale di questo fenomeno (per chiarire, risalente agli studi fondamentali di Mircea Eliade, di cui segnaliamo anche alcuni testi nella sezione Biblioteca) recentemente ha definito lo sciamanesimo come una "singolarità universale", con ciò ponendo l'accento più su alcune delle caratteristiche comuni a tutti gli sciamani, piuttosto che a ipotetiche categorie astratte in cui collocarli. 

Si tratta dunque di figure (gli sciamani) che possono "sorgere", su questo torneremo più avanti, in contesti caratterizzati da specifiche circostanze, peraltro diffuse in tutto il globo. In particolare ciò che è necessario affinché emerga il fenomeno sciamanico è che il complessivo sistema di potere (religioso quanto sociale) siano compatibili, ovvero tollerino, la leadership su piccola scala assolta appunto dagli sciamani. Anzi, questa figura appare pressoché sempre nei contesti in cui l'ordine costituito (sociale o religioso) riconosca (intimamente, in modo sotterraneo e mai ammesso) di averne bisogno, cioè di aver bisogno di qualcuno (gli sciamani appunto) che si facciano carico di pratiche non perfettamente in linea con l'ordine costituito, i dogmi intoccabili, il socialmente corretto.

Gli sciamani, per assolvere a questo ruolo, devono prima di tutto mostrarsi particolarmente flessibili - per serpeggiare tra regole e divieti - destreggiandosi in mezzo a taboo che, alle volte, è necessario aggirare, se non proprio contravvenire. In secondo luogo chi scelga questa via deve essere consapevole del proprio ruolo, accettando di riimanere, per così dire, lontano dai riflettori, in secondo piano, conosciuta ma non ri-conosciuta autorità.

Lo sciamanesimo, quindi, pur essendo di fatto diffuso in ogni continente, ha vissuto alterne fortune e, modernamente, pare ondeggiare tra i rigurgiti new age e, invece, un impiego ad alto livello, forte di una profonda consapevolezza interiore e delle cose.

Ci si riferisce allo sciamanesimo contemporaneo, succeduto a quello moderno, di Gystav Jung per intenderi (su cui segnaliamo un testo estremamente interessante), una forma spirituale che fa del funzionalismo e della intima conoscenza di sé i propri cavalli di battaglia.
 
Qui un approfondimento sulle differenze dello sciamanesimo rispetto ad altre visioni spirituali.

 

CONTATTO PER SCIAMANESIMO

Copyright © 2022. www.www.magicplaces.it .