Registri Akashici- Magic Places

Registri Akashici

cerchio-akasha
avviso


Akasha è il termine sanscrito per indicare l’etere. Nell’Induismo il termine è utilizzato per indicare l’essenza base di tutte le cose del mondo materiale, l’elemento più piccolo creato dal mondo astrale. La qualità dell’Etere o Spazio è la capacità di far esistere tutte le cose al suo interno e in hindi il significato di Akasha è “cielo”.
 

È con l’avvento della Teosofia che il termine, anche grazie a Rudofl Steiner (massone, esoterista e fondatore dell’Antroposofia), iniziò a circolare in occidente. Esso è strettamente legato alla nozione karmica dell’universo.


Secondo Steiner l’essenza di akasha, cioè la sua capacità di contenere tutto al proprio interno, faceva sì che si potesse immaginare la presenza di una sorta di inventario cosmico e universale, denominato “cronache di Akasha”, ove consultare tutto ciò che era già successo.


Da qui l’idea che accedere alle cronache di Akasha significa poter aver accesso alle informazioni su passato, presente e futuro di qualsiasi cosa o persona.
Accedere alle cronache (più tardi definite “registri akashici”) non è tuttavia una pratica tradizionale induista. L’idea stessa di consultare un’enorme biblioteca – come spesso viene rappresentata – ove cercare letteralmente il libro della nostra esistenza, è intrinsecamente  occidentale, pragmatista e molto lontana dalla visione spirituale originaria.
 

Clicka qui per l'articolo integrale Clicka qui per i video illustrativi

 
Compila il modulo per maggiori informazioni...
 

CONTATTO PER ACCESSO MEMORIA AKASHICA


ATTENZIONE: a causa del grandissimo numero di accessi alla memoria akashica, si informa che ulteriori richieste potranno essere prese in considerazione non prima di giugno 2022.

Copyright © 2022. www.www.magicplaces.it .