Formazione- Magic Places

Formazione

cerchio-formazione
Clicka qui per andare subito
alle proposte formative
in corso

 




La diffusione della conoscenza è insita nella volontà di conoscere.

Anzi... la conoscenza, nella sua più intima natura, non solo racchiude il bisogno di condividere, e quindi diffondere, quanto scoperto o appreso, ma lo impone perfino. In questo senso la conoscenza è una responsabilità.

Chi ne sia portatore ha la responsabilità di condivderla tanto allo scopo di diffonderla quanto al fine di prefezionarla, migliorarla e, in fin dei conti, assicurarne una continua evoluzione.

Qualora poi si faccia riferimento a conoscenze di tipo, cosiddetto, iniziatico, tale responsabilità è ulteriormente gravata dall'onere di verificare - con grande prudenza - se i propri interlocutori dispongano degli strumenti tecnici, morali, spirituali ed energetici necessari dapprima alla comprensione della conoscenza, poi alla loro applicazione.

Questo perché mai può esistere un sapere sottratto alla conoscibilità di tutti, ma a chi la diffonde ha la piena responsabilità di come, quando e in che misura trasferisce la propria conoscenza agli altri.

Sicché, ad esempio, nel trasferire ciò che emerge durante un accesso alla memoria akaschica, l'insegnante dovrà usare estrema prudenza, allo scopo di evitare che il praticante possa venire a contatto con nozioni che ancora non è in grado di maneggiare in sicurezza.
 
kundaliniAllo stesso modo, tecniche di meditazione e altri strumenti per stimolare la risalita della kundalini, non potranno essere diffuse "alla leggera", consapevoli dei rischi connessi a un sollevamento incontrollato di una sì fatta energia...

Spesso inoltre si sottovaluta l'impiego di rimedi e strumenti cosiddetti olistici (come la cristallo-pratica,  l'aromaterapia, l'audio-terapia o altro ancora), immaginando che i loro effetti siano intrinsecamente blandi o difficili da percepire.
 
CIò, in realtà, può essere vero soltanto se il loro uso è accompagnato da forti pregiudizi iniziali che, peraltro, possono rivelarsi poco efficaci se il praticante si dimostri particolarmente sensibile allo specifico strumento.

Oggi è possibile accedere a un gran numero di informazioni ma la conoscenza raramente può essere raggiunta in modo completamente autonomo, richiedendo di frquente l'assisitenza e l'indirizzo di una guida già esperta.
 
Va altresì osservato come la tecnologia è anche di grandissimo aiuto - soprattutto in periodi come l'attuale, caratterizzati da possibili difficoltà logistiche e di spostamento - per svolgere a distanza interi percorsi formativi.

Proposte formative attive
Argomento Durata Modalità Modalità Programmazione
Individuali/Gruppo
 
Presenza/Distanza/Mista
 
Green_arrow_right.svg
 
Chakra, seminario intensivo
 
4 h
 
Gruppo
 
Presenza
 
info
 

 
Huna, 1 & 2° livello
 
8+8 h
 
Gruppo
 
Mista
 
info
 

 
Huna, 3° livello
 
48 h
 
Gruppo
 
Presenza
 
in arrivo
 

Chakra 1
 
2 h
 
Individuali/Gruppo
 
Presenza/Distanza
 
info
 

Chakra 2
 
2 h
 
Individuali/Gruppo
 
Presenza/Distanza
 
info
 
Green_arrow_right.svg Emozioni 3.0
 
6 h
 
Individuali/Gruppo
 
Presenza/Distanza
 
info
 
Green_arrow_right.svg Meditazioni bineurali
 
4 h
 
Individuali/Gruppo
 
Individuali/Gruppo
 
info
 
Meditazioni Dinamiche,
1° livello

 
6 h
 
Gruppo
 
Presenza
 
info
 
Meditazioni Dinamiche,
2° livello

 
6 h
 
Gruppo
 
Presenza
 
info
 
Registri Akashici, 1° livello 8 h Individuali/Gruppo Presenza info

Registri Akashici, 2° livello

 
4 h Individuali/Gruppo Presenza info
Sciamanesimo contemporaneo 48 h Gruppo Presenza in arrivo


Compila il modulo per avere maggiori informazioni...
 

CONTATTO PER FORMAZIONE

Copyright © 2022. www.www.magicplaces.it .